• Giovedì 22 Marzo 2012 alle 14:59
Nuovo servizio car sharing elettrico a Verona entro fine 2012: come funzionerà

Anche Verona avrà un suo servizio di car sharing elettrico entro la fine del 2012: si chiamerà WeDrive e si tratta di una novità promossa dal Comune di Verona in collaborazione con la società dei trasporti pubblici locali AMT per favorire la mobilità urbana eco-compatibile, diminuendo traffico e cercando di abbattere le emissioni inquinanti. Il progetto WeDrive prevede nella fase di avvio l’installazione di dieci stalli per le auto elettriche delle flotta, quindi cinque per ognuna delle due aree di sosta individuate all’interno del parcheggio Città di Nimes Ovest e nel parcheggio di fronte alla Fiera in Viale del Lavoro.


Il servizio sarà attivo entro il 2012 e nel canone di noleggio delle auto elettriche sarà compresa anche l’assistenza stradale 24 ore al giorno, l’assicurazione Kasko e PAI (Personal Accident Insurance), a copertura per furto e incendio e le spese di manutenzione e pulizia. I clienti pagheranno le tariffe legate ai chilometri percorsi o al tempo di utilizzo complessivo.
 

Le auto elettriche di WeDrive saranno accessibili tramite due tipi di noleggio: uno con iscrizione annuale da effettuare direttamente sul sito del progetto, mentre l’altro tramite l’acquisto di un’apposita carta ricaricabile da effettuare nei pressi dei parcheggi. Nel primo caso le tariffe saranno di 5 euro l’ora (per un massimo di 15 km), 30 euro al giorno (massimo 100 km) o 70 centesimi di euro al chilometro. Per chi sceglierà la carta ricaricabile le tariffe saranno invece di 7,5 euro l’ora (massimo 15 km), 45 euro al giorno (massimo 100 km) o 1,4 euro al chilometro.

Video: Come funziona il servizio di car sharing

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 0,0000
T3 = 0,0000
T4 = 0,0000
T5 = 0,0000
T6 = 0,0000
T7 = 0,0000 > 23038,28 > 23038,28

I più letti

Ultimi post