• Lunedì 23 Aprile 2012 alle 14:59
Sistri: slitta al 30 novembre il termine di pagamento

Slitta ancora il termine per il pagamento previsto per il SISTRI, il Sistema di tracciabilità elettronica dei rifiuti speciali lanciato dall’ex ministro dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo. Il Ministero dell’Ambiente ha annunciato che il termine per il pagamento della quota 2012 è stato posticipato dal 30 aprile al 30 novembre prossimo, per dar tempo ai tecnici del dicastero di effettuare una revisione del sistema, per semplificarlo e renderlo più efficiente.

I trasportatori di rifiuti obbligati ad iscriversi al SISTRI lamentano da tempo la complessità delle procedure e i problemi tecnici dell’intero sistema informatico, responsabili tra l’altro dei ripetuti rinvii dello switch on, attualmente previsto per il prossimo 30 giugno. Di qui la decisione di procedere all’ennesima revisione del sistema. In attesa di completare la procedura, il pagamento delle quote annuali è stato rinviato, anche se i soggetti interessati avevano più volte richiesto che per quest’anno fosse sospeso.
 

Sul sito del ministero dell’Ambiente si legge ‘d’accordo con la società che ha fornito il sistema, la Selex Elsag del gruppo Finmeccanica, è stato concordato un differimento al 30 novembre 2012 del termine per il pagamento dei contributi per l’anno in corso, che scadeva il 30 aprile prossimo’.

Video: Cos'è il Sistri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 0,0000
T3 = 0,0000
T4 = 0,0000
T5 = 0,0000
T6 = 0,0000
T7 = 0,0000 > 32789,31 > 32789,31