• Mercoledì 16 Luglio 2014 alle 10:59
Boom di auto GPL in Emilia Romagna: come migliorare la qualit?á dell'aria e ridurre lo smog

E’ il traffico, la circolazione di troppe auto in città, la prima causa di livelli di smog troppo alti nelle nostre città. Il fenomeno sta diventando sempre più dilagante, soprattutto nelle grandi città di Italia come Torino, Roma, Milano, ma probabilmente in cittadini stanno prendendo coscienza della situazione e iniziano ad agire di conseguenza con comportamenti che vanno in una direzione più green. Questa tendenza si potrebbe notare negli ultimi dati emersi sulle vendite auto in Emilia Romagna.

L’Emilia è, infatti, la regione d'Italia al primo posto per il parco mezzi a Gpl e metano, con una percentuale sulle auto in circolazione pari al 16,70%. Seguono le Marche, al 15,66% e l'Umbria, al 10,12%. Sono otto le regioni che si attestano sopra la media nazionale del 7,35%: al quarto posto c'è il Veneto, con il 9,82%, poi il Piemonte (8,21%), la Toscana (8,12), l'Abruzzo con l'8,08 e la Campania con il 7,66.

Si ferma al 5,87% la Lombardia, che sale però al secondo posto se si analizzano i dati in termini assoluti, con un parco circolante autovetture di 343.939 unità, dopo l'Emilia Romagna, che si conferma in testa anche qui con 457.661 auto circolanti a Gpl e metano. Sono alcuni dei dati Aci, rielaborati dal Consorzio Ecogas, che verranno presentati venerdì a Bologna nel convegno 'Gpl e metano per una green economy in Emilia-Romagna.

Video: Inquinamento citt?á italiane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 0,0000
T3 = 0,0000
T4 = 0,0000
T5 = 0,0000
T6 = 0,0000
T7 = 0,0000 > 6885,436 > 6885,436